venerdì, Febbraio 3
<strong>La cometa verde, ecco le ultimi immagini</strong>
Astronomia, Scienza

La cometa verde, ecco le ultimi immagini

La cometa verde, ecco le ultimi immagini. L'oggetto, probabilmente visibile nel cielo notturno per la prima volta dall'età della pietra, sta facendo il suo passaggio vicino alla Terra. La cometa di colore verde ha fatto il suo avvicinamento, entusiasmando tutti gli osservatori del cielo notturno nell'emisfero settentrionale. Ed è strato proprio in questa zona in cui è stato intravisto l'oggetto celeste ghiacciato mentre attraversava il nostro vicinato cosmico. La cometa La cometa C/2022 E3 (ZTF) è stata individuata a marzo dagli astronomi attraverso la telecamera per sondaggi ad ampio campo della Zwicky Transient Facility, presso l'Osservatorio Palomar nella contea di San Diego. L'oggetto possiede un'orbita attorno al Sole che passa attraverso i confini esterni del sistema sol...
La Sicilia “araba”
Medioevo, Storia

La Sicilia “araba”

Intorno all'anno Mille divamperà, quello che alcuni storici, forse troppo frettolosamente, hanno definito lo scontro di civiltà all'interno del Mar Mediterraneo. Islam e Cristianità si contendono la supremazia del Mar Mediterraneo grazie anche all'impetuosa avanzata araba in Nord Africa, in Spagna e in molte isole cruciali per il controllo delle rotte di navigazione. In realtà se osserviamo in un'ottima più ampia questo periodo storico si tratta più di un incontro/scontro politico, culturale ed economico, piuttosto che di una semplice lotta per la supremazia militare e religiosa. Queste due religioni sono infatti tutt'altro che monolitiche, le divisioni dottrinali sono presenti nella cristianità, tra coloro che professano il culto latino e quello greco, ma anche ...
<strong>Incredibile video di esopianeti che orbitano attorno ad una stella</strong>
Astronomia, Scienza

Incredibile video di esopianeti che orbitano attorno ad una stella

Incredibile video di esopianeti che orbitano attorno ad una stella. Le osservazioni svolte per 12 anni hanno permesso di ricreare il nuovo straordinario video time lapse. HR8799, nel 2008, è divenuto il primo sistema planetario extrasolare mai ripreso direttamente. L'astrofisico della Northwestern University Jason Wang, grazie alle osservazioni di 12 anni, ha potuto assemblare uno straordinario video in time lapse. In questo, sono presenti i quattro esopianeti, ciascuno più massiccio di Giove, in orbita attorno alla loro stella. Il video degli esopianeti Il video offre agli spettatori uno sguardo, senza precedenti, sul movimento planetario. Jason Wang esperto di imaging di esopianeti, assistente professore di fisica e astronomia al Weinberg College of Arts and Sciences della ...
<strong>La materia nell’universo: creata nuova mappa</strong>
Astronomia, Scienza

La materia nell’universo: creata nuova mappa

La materia nell'universo: creata nuova mappa. I ricercatori hanno utilizzato l'analisi combinata insieme dei dati del Dark Energy Survey e del South Pole Telescope. Queste informazioni permetteranno di comprendere l'evoluzione dell'universo. La materia, quando l'universo ebbe inizio, fu scagliata verso l'esterno. Questa, gradualmente, formò i pianeti, le stelle e le galassie che oggi conosciamo. I ricercatori assemblando con cura la mappa della materia, possono riuscire a comprendere le forze che hanno plasmato l'universo. Un team di ricercatori, appartenenti all'Università di Chicago e al Fermi National Accelerator Laboratory, ha rilasciato una delle misurazioni più precise mai effettuate prima. Questa descrive in quale modo la materia si è distribuita fino ad oggi nell'universo. L...
Canti melodiosi e colori sgargianti
Animali, Scienza

Canti melodiosi e colori sgargianti

Sono circa 5000 gli uccelli che cantano, producendo suoni assai diversi, armoniosi, squillanti ma anche secchi, o piuttosto lamentosi. Tutto questo grazie ad un organo specifico, la siringe, situato alla biforcazione dei bronchi e formato da strutture tracheali o bronchiali modificate.. Molti sono insettivori, in quanto si nutrono di insetti dannosi, ma altri di frutta. Alcuni sono carnivori, cibandosi di bruchi, divoratori di foglie. Quasi tutti terrestri, costruiscono nidi a “cestino” o a mezze sfere, su cespugli e alberi (oppure a terra). Si occupano affettuosamente dei piccoli, portando loro in bocca pezzetti di cibo. Esistono varie tipologie di canti, a seconda del particolare scopo perseguito: Allarmi, espressi con suoni molto forti, come quelli usati in casi di pericolo...
Nuovi metodi di cottura: il riscaldamento  ohmico
La Salute a Tavola, Salute e alimentazione

Nuovi metodi di cottura: il riscaldamento ohmico

La scoperta del fuoco avvenuta circa 2,5 milioni di anni fa ha sancito il passaggio dal consumo crudo del cibo a quello degli alimenti cotti. La cottura, ha permesso di ottenere alimenti salubri, più digeribili, l’inattivazione di sostanze tossiche con caratteristiche chimico-fisiche e sensoriali particolarmente ricercate, ma di controparte, ha inciso, specialmente se le temperature impiegate sono elevate e il tempo di cottura abbastanza lungo, sulla composizione nutrizionale con conseguente perdita di nutrienti quali vitamine e minerali e la produzione di sostanze tossiche o cancerogene (acroelina in frittura, IPA in cottura alla brace). I classici metodi di trattamento termico, come certamente noto, sono la pastorizzazione (75-85°C)e la sterilizzazione (120°C), che però, a ...
Conoscere gli zuccheri
Chimica, Salute e alimentazione

Conoscere gli zuccheri

Il gusto umano è in grado di riconoscere cinque fondamentali sapori: amaro, acido, dolce, salato e umami. Il sapore dolce è probabilmente il preferito dalla maggioranza delle persone perché, fra l'altro, viene associato non soltanto ad un momento di piacere ma ad un'immediata "carica energetica". Gli zuccheri sono i responsabili del gusto dolce in cucina, soprattutto nell'ambito della pasticceria. Ma quanto ne sappiamo veramente sugli zuccheri e sulla loro funzione in cucina? Quando parliamo di zucchero ci riferiamo alla molecola che i chimici chiamano “saccarosio” la cui formula è C12H22O11. Ovviamente non è l'unico zucchero esistente e neppure l'unico che usiamo in cucina. Zuccheri semplici e complessi Dal punto di vista chimico gli zuccheri appartengono al...
<strong>L’immagine del volto di un orso su Marte</strong>
Astronomia, Scienza

L’immagine del volto di un orso su Marte

L'immagine del volto di un orso su Marte. L'immagine, molto curiosa, è stata immortalata dall'orbiter della NASA. L'orbiter, mentre osservava la superficie marziana con la sua telecamera, ha incrociato lo sguardo di un orso, un immagine prodotta dalle rocce marziane. La telecamera che ha inquadrato la formazione è a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter. Lo strumento, denominato High Resolution Imaging Experiment, o HiRISE, ha catturato l'immagine dell'insolita caratteristica geologica lo scorso 12 dicembre. L'Università dell'Arizona, che ha sviluppato la fotocamera con Ball Aerospace, ha condiviso l'immagine lo scorso 25 gennaio. Secondo l'Università dell'Arizona questa incredibile immagine è un assortimento di formazioni geologiche. Questa è stata immortalata mentre l'MRO orbitava...
Cosa imparare dalla pandemia tra passato, presente e futuro
Società

Cosa imparare dalla pandemia tra passato, presente e futuro

Corso di formazione in presenza per giornalisti con 4 crediti formativi, 17 febbraio 2023. Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente comunicato da FAST (Federazioni associazioni scientifiche e tecniche). t Presentazione Tre anni sono passati dal mercato umido di Wuhan e dal virus sconosciuto che ha invaso il mondo seminando morte e sconvolgendo equilibri geopolitici ed economici. Non sono trascorsi invano; oggi sappiamo cosa fare e come comportarci davanti a possibili nuove ondate. La ricerca ha messo a disposizione vaccini rivoluzionari e terapie specifiche efficaci. La pandemia ha svelato drammaticamente criticità alle quali bisogna porre rimedio: dalla rete territoriale emersa come l’anello debole del SSN, ai limiti dell’ospedalo-centrismo; dalla mancanza di...
<strong>Bucce di arancia, ecco come utilizzarle</strong>
Ambiente e Clima, food, salute

Bucce di arancia, ecco come utilizzarle

Bucce di arancia, ecco come utilizzarle. Hai mai pensato a cosa poter fare con le bucce dell'arancia? Questi solitamente sono degli scarti che finiscono nella spazzatura. In realtà possono essere utilizzate mettendole all'interno di una bottiglia. Un'idea che può far risparmiare svariati soldi. Le scorze di agrumi sono ideali per creare delle fragranze, degli oli, degli sgrassanti e dei detergenti naturali per la pulizia della casa. Le bucce danno la possibilità di ridurre la quantità di rifiuti domestici. Queste possono essere sfruttate per creare prodotti fatti in casa totalmente naturali. L'idea è quello di realizzare un detergente con le bucce d’arancia, un modo semplice per ridurre gli sprechi, risparmiare denaro ed evitare prodotti aggressivi e pieni di sostanze chimiche danno...